Coronavirus, parlano i ragazzi della Renault 4: "La polizia ci ha permesso di passare perché ha capito la nostra emergenza"

Rated: , 0 Comments
Total hits: 12
Posted on: 04/09/20

 

"Quando è scattata l'emergenza non sapevamo che fare, non avevamo soldi ed era più facile farci ospitare da un nostro amico in Sicilia che tornare in Francia". Questa è la ragione per cui i ragazzi della Renault 4 sono partiti dalla Campania e sono arrivati fino a Messina  e poi a Mazzarino, nel catanese, durante il lockdown. I tre artisti di strada hanno spiegato a "Pomeriggio Cinque" le ragioni per cui hanno attraversato mezza Italia.

 

Da molti sono stati considerati degli irresponsabili, ma i giovani hanno spiegato che non hanno violato la legge: "Non avevamo soldi e non sapevamo come tornare a casa, abbiamo chiamato l'ambasciata e la polizia ci ha lasciato passare perché ha capito che anche la nostra era una situazione d'emergenza".



>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?