Michele Misseri scrive a "Pomeriggio Cinque": "Penso sempre alla mia famiglia, ma Sabrina e Cosima non rispondono alle mie lettere"

Rated: , 0 Comments
Total hits: 124
Posted on: 01/22/20

'Penso sempre alla mia famiglia, a mia moglie Cosima e a mia figlia Sabrina condannate al mio posto. Ho scritto loro delle lettere in carcere ma non mi hanno mai risposto', è così che Michele Misseri dopo la nuova condanna a 4 anni per depistaggio delle indagini nell'omicidio della nipote Sarah Scazzi, scrive a "Pomeriggio Cinque". L'uomo torna ad autoaccusarsi dell'uccisione della ragazzina, tesi a cui i giudici non hanno mai creduto e così spiega: 'Loro mi vogliono punire perché sono in carcere da innocenti'. 



>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?