Milano, anziano malato muore per una dose eccessiva di sedativi: arrestato l'infermiere compagno della nipoteá

Rated: , 0 Comments
Total hits: 60
Posted on: 10/30/20

Esperienza professionale - Il 49enne - che lavora in un'altra struttura ospedaliera - essendo anche operatore di rianimazione conosceva perfettamente il funzionamento della pompa di infusione e nei due giorni precedenti la tragedia avrebbe ottenuto dall'ospedale il permesso esclusivo di visitare l'anziano, come hanno raccontato i testimoni ascoltati dai militari.

 

L'esame del materiale - Lo scenario sarebbe confermato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza, dalla cartella clinica della vittima,dal registro eventi del macchinario e dai tabulati telefonici dell'infermiere, tutto materiale visionato dai carabinieri: proprio in quelle ultime 48 ore il malato avrebbe ricevuto i sedativi a una velocitÓ superiore a quella abituale. 

 

Fuga e ripensamento - Inoltre il 22 ottobre l'uomo - che  si era assentato da lavoro senza un motivo valido - Ŕ stato visto all'aeroporto di Linate dopo aver prenotato un volo di sola andata per Parigi. All'ultimo istante per˛ ha cambiato idea ed Ŕ tornato a casa, dove ad aspettarlo c'erano le forze dell'ordine che lo hanno fermato per pericolo di fuga come "gravemente indiziato del delitto di omicidio". 

 

Parziale confessione - Trasferito nel carcere di San Vittore, avrebbe collaborato col pm di Milano Nicola Rossato e per questo ha ottenuto gli arresti domiciliari, convalidati dal gip. Gli investigatori - che sono al lavoro anche per accertare l'eventuale responsabilitÓ della compagna - seguono due piste: l'eutanasia o interessi economici. 

 

 



>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?