Operaio ex Ilva licenziato per post sui social, il tribunale lo fa reintegrare ma l'azienda fa ricorso in Cassazione

Rated: , 0 Comments
Total hits: 186
Posted on: 06/09/22


A luglio dello stesso anno la sentenza di primo grado costrinse Acciaierie Italia a reintegrarlo, con buona pace dei sindacati. Nelle motivazioni contestuali è stato dato atto al fatto che si è trattato di un licenziamento fuori luogo "avvenuto solo perché il lavoratore aveva esercitato il diritto di manifestazione del pensiero". La dirigenza aveva impugnato la sentenza e aveva provato a far valere le proprie ragioni durante l'udienza di secondo grado.

Durante la fase dibattimentale però, i legali della società, compartecipata da Am InvestCo e Invitalia, non avevano prodotto nuovi elementi. Si limitarono a ripercorrere le tesi presentate durante l'udienza di primo grado. L'8 giugno è arrivato il verdetto della Corte d'Appello che ha confermato l'illegittimità del provvedimento di licenziamento. A distanza di poche ore è stato annunciato un ulteriore ricorso, questa volta in Cassazione. 



>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?