Siccità, a Castenaso (Bologna) vietato il secondo lavaggio dal parrucchiere

Rated: , 0 Comments
Total hits: 8
Posted on: 06/28/22

Le parole del sindaco - "Nessun intento punitivo", sottolinea il sindaco al Corriere di Bologna. Con l'ordinanza si risparmierebbero "migliaia di litri d'acqua al giorno", specie considerando gli abitanti di Castenaso, poco meno di 16mila. "Nessuno ha protestato. Hanno capito la ratio dell'ordinanza, che non è vessatoria", aggiunge il primo cittadino.


Le multe - Per chi non rispetta l'ordinanza sono previste sanzioni. Le violazioni alle disposizioni comportano l'applicazione "della sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro", con riduzione se pagata in breve tempo.

Gli altri divieti - Nell'ordinanza sono previsti altri divieti. Durante la fascia oraria 8-21 non si può prelevare dalla rete idrica di acqua potabile per utilizzi extra-domestici, e in particolare per l'innaffiamento di orti, giardini e lavaggio di automezzi. Il riempimento delle piscine, sia pubbliche che private, è consentito esclusivamente previo accordo con il gestore della rete di acquedotto.


Le eccezioni - Sono esclusi dall'ordinanza i servizi pubblici di igiene urbana, gli innaffiamenti dei campi da tennis e campi sportivi in terra battuta e in manto erboso nonché l'irrigazione del verde di pertinenza pubblica.



>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?